mercoledì 28 febbraio 2007

FESTIVAL DI SANREMO: NON SOLO CANZONI

Anche quest’anno è arrivato Il Festival di Sanremo, sabato 3 marzo si saprà chi è il vincitore della 57ª edizione. Ogni anno milioni di italiani restano incollati al teleschermo a seguire questo “tormentone”. Le famiglie italiane si riuniscono davanti al tubo catodico non solo per ascoltare le canzoni, ma anche per vedere come è vestito quel cantante, chi è il presentatore (generalmente è un tal Pippo Baudo, già il nome lo dice tutto!), quante papere prendono le vallette (valletta, strana specie di donna, secondo il dizionario De Mauro: bella ragazza che fa da assistente a chi conduce o presenta uno spettacolo televisivo). E le vallette del Festival di Sanremo sono sempre bellissime, elegantissime, slanciatissime, scosciatissime, se poi sono simpatiche e sanno anche parlare ricevono fiumi di applausi sia dal pubblico sia dalla critica specializzata. C’è poi il comico, che generalmente fa delle battute quasi sempre political correct sui politici di turno e sui protagonisti del festival. Come ciliegina sulla torta ogni anno ci vuole uno scandalo, qualcosa che svegli il telespettatore e che incolli anche i detrattori della kermesse al divano. Ricordiamo tra gli altri la polemica sul bacio lesbico delle Tattoo, la scena muta della sorella di Miguel Bosé e di altri figli di famosi, la finta pancia da donna incinta della cantante Loredana Berté, i toccamenti di Robero Benigni alla bella di turno, la tetta della cantante Patsy Cansit... Oltre a tutto ciò, ci sono anche i cantanti e le loro canzoni, ma come sempre non si sa se il contorno è più importante del piatto forte. In cinquantasette anni il Festival ha sfornato canzoni indimenticabili e cantanti conosciuti anche nel resto del mondo come Eros Ramazzotti, Laura Pausini, Zucchero, Nek, Elisa, Vasco Rossi, Mina, Celentano, Domenico Modugno, Rita Pavone, Andrea Bocelli, Giorgia.
Per saperne di più sul Festival di quest’anno visita il sito: http://www.sanremo.rai.it/

Nessun commento: