mercoledì 26 dicembre 2012

Una passeggiata per Napoli durante le feste di Natale

Passeggiando per Napoli durante questi giorni di festa, ho deciso di prendere la funicolare e di spostarmi nella zona sud della mia città per godermi il centro storico.
Se non siete mai stati a Napoli, il periodo di Natale è indubbiamente il più suggestivo e affascinante dell'anno per poterla visitare. I vicoletti del centro sono pieni di gente che passeggia tra venditori ambulanti e negozi, profumo di pizza e di dolci gustosi, musicisti, luci e colori.
La zona più catteristica è senza dubbio San Gregorio Armeno, forse la strada più famosa della città, che collega i due decumani principali del centro storico: dovete sapere infatti che Napoli ha una struttura tipica delle città romane suddivise in decumani (vie che vanno da est a ovest) e cardi (vie che vanno da nord a sud).
La particolarità di questa strada è la presenza di numerose botteghe artigianali specializzate nella realizzazione del presepe. Qui potete trovare di tutto: dalle statuine che raffigurano personaggi del presepe (molti dei quali svolgono mestieri tra i più tipici: pastori, pescatori, panettieri, rigattieri, pizzaioli...) a oggetti tra i più particolari e lavorati (scarpine, uova, frutta, sedie, tavoli, credenze, carretti, piatti, posate...). Ce n'è per tutti i gusti e non staccheresti mai gli occhi da quelle meraviglie dell'artigianato: sembra di tornare indietro nel tempo!

venerdì 21 dicembre 2012

FESTA DI NATALE 2012

Due giorni è durata la festa di Natale del Dipartimento di Italiano della EOI di Quart. Tutto è cominciato il 19 dicembre, tra panettoni, pandori, spumante e premi. Tanta allegria e voglia di cantare più felici di Albano e Romina. La smania di ballare più scatenati del Pulcino Pio. E poi il giorno dopo siamo ripartiti con altre canzoni, altri successi immemorabili della musica italiana di sempre: Raffaella Carrà, i Ricchi e Poveri, Sabrina Salerno, Umberto Tozzi.
Tanto era l'entusiasmo, che abbiamo pensato di farne un film, con grandi interpreti, nuovi talenti. Girato rigorosamente in lingua italiana, sarà presto su tutti gli schermi dei migliori cinema internazionali. Purtroppo non abbiamo avuto il tempo di montare il lungometraggio, però oggi siamo orgogliosi di anticipare il trailer ufficiale.


Ed ecco una carrellata di istantanee delle Feste di Natale del 19 e 20 dicembre.
Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo!!!!!! E che il 2013 porti con sé tanti bei voti a tutti!

giovedì 20 dicembre 2012

Auguri dal 1º avanzato B e... non solo!


Cari amici, come vedete non ci facciamo mancare niente e nessuno! 
Vi invitiamo a scoprire gli intrusi nella foto. 
Ringraziamo il nostro amico Victor Borrego per la simpaticissima idea.

BUONE FESTE!

sabato 15 dicembre 2012

Un calendario molto particolare

Copertina del Calendario del Frate Indovino
Una delle pubblicazioni più vendute in Italia è il Calendario del Frate Indovino, un almanacco che, oltre all'elenco di santi, aggiunge previsioni meteorologiche, indicazioni sulle fasi lunari, oltre che preziose indicazioni e consigli per gli agricoltori.


mercoledì 12 dicembre 2012

Un invito alla lettura molto speciale



Dovete sapere che noi assistenti Grundtvig abbiamo superpoteri… anche se siamo a Quart de Poblet con voi, abbiamo un filo diretto con l’Italia per tenervi sempre aggiornati su quanto accade là, andiamo a caccia di notizie, informazioni e curiosità per voi.

lunedì 10 dicembre 2012

Concorso di Natale! Premio al miglior sms natalizio!



Il Dipartimento di italiano della EOI di Quart de Poblet invita tutti gli alunni di italiano a partecipare a un magnifico concorso. Quest'anno verrà premiato il miglior sms natalizio.

giovedì 6 dicembre 2012

Si alza il sipario...la prima del Teatro alla Scala

Come ogni anno a Milano il 6 dicembre c’è fermento nell’aria. Non solo perché si avvicinano le feste, la gente inizia le frenetiche corse per le vie del centro alla ricerca dei regali natalizi (anche se con budget sempre più ridotti), si accendono le luci del tradizionale albero di Piazza Duomo e le luminarie sparse per la città ma perché siamo alla vigilia del ponte vacanziero più amato dai milanesi: il ponte di Sant’Ambrogio e dell’Immacolata.

Come nasce il formaggio più famoso del mondo

Il Parmigiano Reggiano


Vi presentiamo in seguito un articolo scritto da Joaquim Campos, alunno della nostra scuola. Durante un viaggio in Italia, ha avuto l'occasione di visitare un caseificio modenese e vuole condividere con tutti noi la magia della produzione del formaggio Parmigiano-Reggiano. Buona lettura e non dimenticate di scrivere i vostri commenti!

lunedì 3 dicembre 2012

I Longobardi. Patrimonio mondiale dell'umanità secondo l'UNESCO

Il regno longobardo verso il 600 d.C.

I Longobardi sono una popolazione di origine germanica, che occupò parte della penisola italiana nel VI-VIII secolo d.C. L'eredità che ha lasciato questa popolazione barbara in Italia è notevole, basti pensare al gran numero di parole italiane di origine germanica, introdotte proprio da questo popolo.

Un' Italia sempre in movimento: dall'emigrazione all'immigrazione



L'emigrazione italiana è considerata come il più grande esodo della storia moderna, cominciata verso la fine del XIX secolo.
La diffusa povertà del paese e l'esistenza di nuclei familiari molto numerosi in quell'epoca (10-12 figli in media) spinsero molti italiani a trasferirsi all'estero per cercare fortuna.