giovedì 3 maggio 2007

I 70 ANNI DI CINECITTÀ





L'ASSOCIAZIONE PROF-IT ORGANIZZA UN INCONTRO SUL CINEMA ITALIANO (guardate la nostra bacheca se vi volete iscrivere o volete partecipare) e noi ne approfittiamo per fare gli auguri a CINECITTÀ che festeggia i suoi primi 70 anni.

Una volta Sergio Leone raccontò così, davanti alle telecamere, la sua love story col più magico, tra i luoghi di cinema italiani: "La prima volta che venni a Cinecittà, avevo tredici anni: quando mi si è aperto il cancello, è stato come entrare nella porta della fabbrica dei sogni". Mentre Federico Fellini, che qui girò tanti suoi capolavori, ammise più volte la sua "affinità psicologica" (sono parole sue) con gli studios: "Vi si respira il processo misterioso della creazione...".

Due citazioni nobili per celebrare i settant'anni di Cinecittà, nata nel 1937 a Roma, lungo la via Tuscolana, per volere del Duce.
E così oggi, per celebrare il compleanno di questa Vecchia Signora forse un po' ammaccata, ma pur sempre ricca di fascino, il mondo dello spettacolo e quello della politica si incontrano proprio qui, nella sala intitolata a Fellini, per illustrare i festeggiamenti: un superparty con ottocento ospiti vip; un documentario breve, ma molto bello, sui suoi primi settant'anni; premi per i grandi artigiani della settima arte; un francobollo celebrativo; e progetti vari per il rilancio del cinema italiano.

(La Repubblica 3 maggio 2007)

1 commento:

ovviamentelucio ha detto...

Cinecittà, Nokia ed il Cinema dove non c'è il Cinema.

Il 9 maggio 2007 partirà da Albano Laziale il Cinetour organizzato da Cinecittà Holding.
Un simbolo. Un'idea per portare il Cinema in 26 comuni italiani sprovvisti di sale. Al fianco di Cinecittà, che ne approfitta per festeggiare il suo settantesimo anniversario, ci saranno l'Istituto Luce e il Ministero della solidarietà sociale. A seguire il tour ci sarà Tano Grasso, impegnato da sempre nella lotta contro il racket. Lo scopo è quello di creare valori positivi e combattere i problemi legati alla mafia.

Lo sponsor dell'iniziativa è Nokia, che con questo progetto e’sempre più "connecting people".
continua su:http://www.showfarm.com/showfarmblog/