martedì 9 gennaio 2007

ITALIA: MUSICA AL FEMMINILE



In Italia tre donne al top della musica
"Io Canto" della Pausini è il disco più venduto dell'anno. Segue Gianna Nannini con "Grazie",

La musica italiana, nel 2006, canta al femminile: tre le donne al comando nelle classifiche. Laura Pausini, con "Io Canto", ha centrato il disco più venduto dell'anno, seguito da Gianna Nannini con "Grazie", in classifica da oltre 48 settimane, e da Elisa con "Soundtrack '96-'06". Come accade sempre più spesso, le vendite dell'ultimo periodo natalizio hanno fortemente inciso sull'andamento del mercato discografico italiano.
I PIU' RESISTENTI - Nei primi dieci in classifica, appaiono però anche dischi "long seller" con vendite che hanno coperto parte del 2005, come Eros Ramazzotti con "Calma Apparente" e Ligabue con "Nome e Cognome".
Nella classifica delle compilation il Festivalbar la fa da padrone, con seconda e terza posizione, ma anche Sanremo, e persino lo Zecchino d'Oro, si difendono bene.
GLI ITALIANI - Ottima la performance complessiva del prodotto italiano che conquista otto posizioni su dieci nella top ten degli album più venduti, e sei su dieci nei singoli, a conferma dei forti investimenti nel repertorio locale realizzati dalle aziende discografiche nel nostro Paese. Le classifiche ufficiali Fimi/Ac Nielsen da dieci anni fotografano l'andamento dei dischi più venduti in Italia, su un panel di 275 punti vendita rappresentativi di negozi tradizionali, catene specializzate e grande distribuzione e sono pubblicate settimanalmente sul sito di
Fimi .




Testo e foto dal Corriere della sera

1 commento:

mariajesus ha detto...

Sapevo che "Io canto" di Laura Pausini fosse a giorno d'oggi 7 volte disco di platino in Italia... non sono sicura, ma credo che questo siano circa le 600.000 copie vendute...
ma non sapevo che in due mesi (Novembre-Dicembre) avesse raggiunto il numero di vendite più elevato del 2006...
Bello che siano tre donne al top delle classifiche musicali... come in tante altre professioni, prima di solito erano gli uomini a vendere così tanto...