lunedì 5 novembre 2007

CHE TEMPO CHE FA


Che tempo che fa è una trasmissione televisiva condotta da Fabio Fazio che va in onda sulla terza rete RAI dal 2003 ogni sabato e domenica dalle 20:10 alle 21:30.
Nel 2003 il programma era basato prevalentemente sulle informazioni meteorologiche italiane ed internazionali, rifacendosi già nel titolo alla trasmissione madre delle rubriche sulle previsioni del tempo "Che tempo fa?" (vedi
Meteo1) del mitico Edmondo Bernacca, della quale viene citato il tema musicale della sigla, ma con il tempo si è trasformato in un programma di approfondimento e di costume con interviste a ospiti e con la partecipazione e gli interventi comici e satirici della cattivissima ma simpaticissima, Luciana Littizzetto e del bravissimo Antonio Albanese.


Nella puntata di ieri, domenica 4 novembre, l'ospite era Roberto Saviano, il giovane autore del libro "Gomorra" (vedi il nostro post di qualche mese fa)che ha concesso a Fabio Fazio un'intervista molto bella sulla "scrittura" e sulla funzione della letteratura, ma anche sul meccanismo della criminalità organizzata. Ricordiamo che Saviano, dopo il successo del suo libro, vive sotto scorta per le minacce ricevute dalla Camorra.

Vi invitiamo a guardarla CLICCANDO QUI.

3 commenti:

mariajesus ha detto...

È da qualche anno che conosco questo programma e a me piace molto. Magari ci fossero programmi del genere anche qui. Meno male che c'è internet (almeno per chi, come me, non ha la parabolica)... così invece di guardare "El Ventilador" su T5 (che quando ho visto la pubblicità, per prima volta oggi mentre ero a cena, mi sono convinta che stasera non avrei guardato la TV), mi sono vista la puntata di "Che tempo che fa".
Interessante la puntata con Roberto Saviano, così come il suo libro. Molto coraggioso, perché forse in molti sanno queste cose, però non tutti hanno il coriggio di dirle.
Poi Luciana Littizzetto con le sue battute, mi fa sempre ridere.

María ha detto...

molto interessante la puntata di Roberto Saviano;mi piace molto il modo di intervistare di Fabio Fazio;tra le poche puntate che ho visto c'è una che mi è abbastanza piacuta,è quella alla regina Rania di Giordania.bisogna mettere soltanto "regina rania di giordania" per poter vederla e beh,visto che nella intervista parla un po' della situazione delle donne vorrei raccontare qualcosa che mi ha raccontato ieri una amica che è stata in Africa (Camerún) poco fa,e mi è lasciata proprio senza parole.mi ha detto che lì a Camerùn le donne che rimangono vedove devono sposarsi col fratello del marito e "se il marito non ne ha un fratello allora la donna deve pitturare la sua casa in nero e così tutti quelli che vogliono possono entrare a casa sua e violentarla sessualmente"

Anonimo ha detto...

Un film molto diretto sulla cruda realtà della mafia napoletana (la Camorra) ambientata in un quartiere povero. Si presentano diversi personnaggi per farci capire il funzionamento di questa attività delittiva.
Siate ottimisti nel momento di andare a guardarlo perché non è una storia piacevole e preparatevi a leggere i sottotitoli, dato che parlano praticamente tutto il tempo in napoletano (molto difficile da capire!).