venerdì 21 novembre 2008

IL BOTTIGLIONE

Fino a poco tempo fa, alla rituale domanda dei nostri alunni: "¿Cómo se dice botellón in italiano? " non sapevamo mai cosa rispondere perché non avevamo mai visto in Italia questa "usanza" che consideravamo tipicamente spagnola (o almeno questa è la nostra percezione, fateci sapere se ci sbagliamo...).

Da qualche tempo invece, la "moda" è arrivata anche in Italia, complici gli scambi Erasmus e Facebook come dimostra la festa che si è tenuta ieri sera (giovedì 20) a Genova.

Oltre mille ragazzi hanno infatti, invaso piazza De Ferrari per partecipare al "Bottiglione", definito "il primo raduno alcolico genovese" organizzato su Facebook, il social network più diffuso al mondo. Dalle 23 alle due del mattino, i ragazzi hanno bevuto, fatto amicizia e scattato foto da aggiungere al profilo su internet, armati di bottiglie di plastica e bicchieri pieni di birra, vino e cocktail.

L'idea è partita dal "barone birra", un ragazzo genovese, per protestare contro una città vecchia che non crea spazi per i più giovani. Nel giro di pochi giorni hanno risposto all'appello più di 1.700 ragazzi. Forse ci si aspettava una partecipazione maggiore, ma comunque gli organizzatori si sono detti soddisfatti della manifestazione.

1 commento:

denis zamaro ha detto...

Altri termini che non hanno traduzione, ma che presto con la globalizzazione forse sì: "cubata" e "cubalitro".