sabato 26 gennaio 2013

Comincia il Carnevale di Venezia!


Con il titolo "Il Carnevale dei colori, i colori del Carnevale", sono cominciati oggi, sabato 26 gennaio, gli eventi della corrente edizione del celebre Carnevale di Venezia, anche se i giorni clou saranno dal 2 febbraio al martedì grasso, il 12 febbraio.

Come indica il titolo di quest'edizione, saranno nel segno del colore tutti gli appuntamenti del ricco calendario, dai concerti in Piazza San Marco, ognuno dedicato a un tema cromatico differente, alle danze e performance nei campi, passando per aperitivi in musica ed eventi dedicati ai più piccoli. 

Il vortice cromatico investe anche i grandi appuntamenti della tradizione, come la Festa Veneziana sull'Acqua o il Corteo e la Festa delle Marie, o eventi più emblematici come i "Voli", dall'Angelo allo spettacolare svolo dell'ultimo domenica fino allo Svolo del Leon in programma Martedí Grasso. La chiusura dei festeggiamenti avrà luogo a mezzanotte di martedì 12 febbraio, quando la Vogata del Silenzio, corteo silenzioso di gondole dal Ponte di Rialto fino al Bacino di San Marco, concluderà questa edizione del Carnevale.

Nato più di 900 anni fa (le prime testimonianze risalgono al 1094) come festività legata ai cambi stagionali, il Carnevale veneziano ritorna per fare della suggestiva città sull'acqua un grande teatro all'aria aperta, scenario di scherzi, sfilate, allegria e giocosità. 

Per chi volesse saperne di più sulla storia delle celebrazioni, è conveniente visitare la seguente pagina. Il sito ufficiale del Carnevale 2013, invece, offre informazioni sugli eventi programmati, oltre che una galleria fotografia.

E voi, amate il Carnevale? Siete mai stati a Venezia o in altre città in cui questi tipi di festeggiamenti sono importanti? Vi piacciono le feste in maschera? Quand'è stata l'ultima volta che vi siete travestiti? Raccontateci le vostre esperienze!


------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Lessico utile sul Carnevale:

Maschera
Costume
Vestirsi in maschera
Travestirsi
Sfilata
Corteo
Carro
Coriandoli
Stelle filanti
Chiacchiere o Frappe (clicca qui per la ricetta)
Giovedì, sabato e martedì grasso (settimana grassa)
Maschere famose: Arlecchino, Pulcinella... (per maggiori informazioni clicca qui)


10 commenti:

Serena ha detto...

Personalmente, adoro il carnevale, anche se non ho mai visto quello di Venezia...Mi piacerebbe tantissimo, anche perchè, non dimentichiamoci che è uno dei più famosi di tutto il mondo!

peirona gandia ha detto...

Non sono stata mai a Venezia, mi piacerebbe con e senza carnevali, poi il carnevale lí deve essere indimenticabile,forse un giorno...!!!! Iº Intermezzo

Julia Lòpez

FRANCISCO JOSÉ SEBASTIÁ ha detto...

Io non sono stato mai a Venezia, volentieri mi piacerebbe andare, da molto tempo che vorrei vederla. Non so quando potró ma qualche volta...
Non ho visto nessun carnevale dal vivo e credo che venti anni fa che non mi sono trasvertirto, e' stato in una festa particolare.
Saluti!
Francisco Sebastiá. Primo Livelo Italiano Básico

Gongorhija ha detto...

Prima di tutto, non sono estato mai al carnevale di Venezia. Mi piacerebbe molto conoscerlo. Ma, inaltro, sí sono estato a Venezia, ma non ho un bel recordo della città: c'era state, molto caldo, tantissimi turisti, troppo odore dei canali e, alla zona più conosciuta, i prezzi erano costosissimi.
Al nostro paese si sono qualche carnavali: Vinaros, Villar del Arzobispo... Io conosco quello di un villagio vicino al paese de mia madre, Pego. Una delle cose che mi piace di più al carnavale è l'idea del "mondo alla rovescia". Il meglio essempio è il carnavale di Rio di Janeiro, como diceva la bellíssima canzione "La felicittà" de Vinicius de Moraes, che ha ricapitolato questa idea.

Nofrito ha detto...

Ciao "vasqui",
non sono mai stato in Italia, ne anche per definizione a Venezia. Veramente, mi piaccerebbe andarci, però forse meglio dopo questa festa, più tranquillamente. Personalmente non sono molto amico di travestirmi e soltanto lo faccio quando sono le feste del mio paese per una sera, cioè, proprio Quart. Invece, se dobbiamo andare in festa chiudo tutti i bar, non ci sarebbe nessun problema!!!
Arrivederci in lezione!
PD: Serena, questo commento è il giustificante che l'ho letto!

Nofrito ha detto...

Ciao "vasqui",
non sono mai stato in Italia, ne anche per definizione a Venezia. Veramente, mi piaccerebbe andarci, però forse meglio dopo questa festa, più tranquillamente. Personalmente non sono molto amico di travestirmi e soltanto lo faccio quando sono le feste del mio paese per una sera, cioè, proprio Quart. Invece, se dobbiamo andare in festa chiudo tutti i bar, non ci sarebbe nessun problema!!!
Arrivederci in lezione!
PD: Serena, questo commento è il giustificante che l'ho letto!

Anonimo ha detto...

Io di solito vado al Carnevale di qui vicino a Villar del Arzobispo.

Fanno una festa abbastanza grande e con gruppi di musica diversi. Non so come saró le feste di Venecia ma mi piace piu vedere gruppi que semplicemente travestirmi.

Juan Carlos Azcutia 1º intermedio

Anonimo ha detto...

Mi piacerebbe andare a vedere questa festa in Italia,dovrebbe essere divertente.Possiamo organizzare un viaggio in gruppo:)

m2e arquitectura ha detto...

Sono andata in Venezia tanti anni fa, e mi è sembrata una città molto bella.
Devo dire che mi piacerebbe essere qualche volta lì per Carnevale, particepare e travestirmi como tutti i veneziani.
Anzi, penso che è una festa antica che ha qualcosa magica che qui non conosciamo e l'esperienza deve essere meravigliosa.

Elena

Mª Ängeles ha detto...

Sono andata a Venezia, due volte, sempre nel mese d'agosto,anche se faceva caldo, per me è una città meravigliosa e ha una magia especiale.
Siccome ho voglia di andare oltra volta,andrò qualche anno in febbraio
per vedere il Carnevale,ci penso di participare.
Anche nella Spagna,ci sono Carnevali famosi, il Carnevale di Tenerife, il Carnevale di Cadiz,e il Carnevale di Vinaroz.
Ciao a tutti!