lunedì 15 dicembre 2008

NON SONO GIOCATTOLI

«PER NATALE FAI UN ATTO D'AMORE: ADOTTA UN CANE DA UN CANILE». Con questo slogan è partita la campagna lanciata dall'associazione italiana difesa animali ed ambiente (Aidaa), Prontofido e Radio Montecarlo. L'obiettivo di quest'anno è togliere dai canili almeno 1.000 animali.
«Chiediamo a tutti di non comperare cani - afferma Lorenzo Croce, presidente nazionale di Aidaa - ma di adottarli dai canili, occorre fare in modo che i cani adottabili, che sono la stragrande maggioranza di quelli presenti nei canili, possano trovare una nuova famiglia, ma occorre che la scelta sia consapevole». Secondo l'associazione sono infatti 150.000 i cani randagi presenti nei canili italiani, mentre altri 450.000 quelli randagi che vivono allo stato brado, specialmente nelle regioni del sud Italia. E con la crisi, il rischio è che i comuni il prossimo anno taglino i fondi destinati al mantenimento dei cani nei canili pubblici e in quelli privati convenzionati, con il rischio per la stessa sopravvivenza di almeno 20.000 cani in tutta Italia.
L'idea per questo Natale quindi è quello di adottare un cucciolo andando a conoscerlo in un canile, frequentandolo nei weekend, senza trovare per forza il «pacchetto» sotto l'albero. L'importante insomma è capire se si sta bene insieme, per prevenire eventuali problemi. Secondo l'associazione, il 60% dei cani adottati senza una precisa reciproca conoscenza entro sei mesi ritornano sulle strade, abbandonati a loro stessi. Per questo l'Aidaa, per aiutare nella scelta del tipo di cane, mette a disposizione i propri esperti comportamentisti ed educatori cinofili, che risponderanno via mail alle richieste di coloro che vogliono adottare un cane.


(notizia adattata da Il Corriere della Sera)

Ovviamente anche noi di Oblo'(g) ci uniamo a questa campagna e a tutte quelle promosse anche qui in Spagna per ricordare a tutti che gli animali non sono dei giocattoli e per invitarvi -se potete- ad adottare un cucciolo: è il miglior regalo di Natale per i nostri amici a quattro zampe!

4 commenti:

denis zamaro ha detto...

Per quelli che non lo conoscono ancora, quello che dà la zampetta si chiama Bakunin ed è il cagnolino/one di Giovanna!!! Non chiamatelo cane, lui crede di essere una persona...

mariajesus ha detto...

Bakunin è diventato famoso! che tenero che è, Giò, molto carino!

È un bel post. Un cane può essere un bel regalo da farsi, ma è pure una scelta che si deve prendere con grande consapevolezza. Mi sembra un'ottima idea quella avuta dall'Aidaa, di conoscere e frequentare il cane prima di adottarlo.

María ha detto...

Ma che belle foto e che carino Bakunin,certo!!

Giò ha detto...

Mi sa che con tanti complimenti, si monterà la testa!